Cell: 3470040167 - Email: emporiocornici@gmail.com

Vi hanno regalato un bellissimo quadro o un disegno, un’acquarello, avete una foto e avete il dubbio su che cornici scegliere?

Eccovi alcuni consigli su come scegliere la giusta cornice per i vostri quadri

Sono molti gli elementi da tenere presente nella scelta della cornice per i nostri quadri ve ne elencherò alcuni che tengo ben presente quando aiuto i miei clienti a fare la giusta scelta:

  1. Le cornici devono armonizzarsi ai quadri.

    Eh, si…  sembra una banalità, ma spesso le cornici vengono scelte solo in base alla tinta dell’arredamento o allo stile della casa. Purtroppo, non sempre questo metodo è valido: rischiamo di ottenere un brutto risultato che non esalta il pezzo che stiamo incorniciando. Il consiglio è quello di dare priorità al soggetto da incorniciare. Solo dopo possiamo considerare anche l’arredamento.

  2. Le dimensioni sono importanti.

    Se scegliamo una cornice enorme per un piccolo soggetto sarà molto più visibile del soggetto stesso. Per non distrarre l’attenzione dal quadro è meglio scegliere una cornice proporzionata. Anche una cornice troppo piccola su un soggetto importante rischia di non valorizzarlo a sufficienza. Se il quadro è una tela ad alto spessore ed ha un soggetto moderno magari astratto e pieno di colore possiamo anche decidere di evitare la cornice.

  3.  Il colore delle cornici

    Questo è uno dei fattori più importanti che dobbiamo considerare. Chiediamoci cosa vogliamo ottenere dalla nostra cornice e quali gli elementi che nel soggetto vogliamo esaltare. Se –  ad esempio  – ci fossero dei particolari caldi,  potremmo optare per una cornice a colori caldi vicini ai toni che vogliamo esaltare, al contrario se vogliamo ottenere un’effetto più sereno e meno impattante, sceglieremo un colore più simile allo sfondo.

  4. Scelta del colore del passepartout.

    Il passepartout è quella parte di spazio che sta tra la cornice e il soggetto e la sua applicazione è facoltativa. Nato per adattare i soggetti alle cornici a misure standard si è capito che può essere sfruttato come importante elemento decorativo. Possiamo usare il passepartout per dar luce al soggetto usando colori chiari, oppure far risaltare il nostro quadro tenendo colori più scuri che non siano troppo in contrasto con il soggetto. E’  buona norma in questi casi scegliere un colore di cornice che non si discosti troppo dal soggetto.

  5.   Starà bene con l’arredamento?

    Supposto che l’opera da incorniciare si adatti già da sola all’ambiente, scegliamo una cornice che stia bene sul pezzo che abbiamo deciso di incorniciare e vedremo che nel nostro arredamento non stonerà: Teniamo conto dei toni predominanti del quadro e cerchiamo  un colore di cornice  che faccia da trait d’union tra  soggetto e  arredamento. Se volete consigli su come scegliere i vostri quadri potete leggere questo articolo su come scegliere i quadri da arredamento.

  6. Lo stile della cornice vuole la sua parte.

    Il nostro quadro dovrebbe già suggerirci uno stile di cornice:  se è un opera classica,  opteremo per un profilo di cornice classico magari finita in oro. Se è un attestato potremmo scegliere uno stile di cornice più lineare. Sarebbe molto importante tenere conto dello stile dell’immagine ma alle volte si può anche osare, mettendo una cornice molto moderna su un pezzo antico,  ottenendo, così  un contrasto piacevole e comunque armonico.

Questi sono i primi criteri che tengo bene presente quando i miei clienti, scelgono le loro cornici nei miei negozi. Naturalmente sono linee di massima che vanno valutate caso per caso ma seguendole potremmo già ottenere un buon risultato. Buone incornciature!


Andrea CastagnaQuesto post “Cornici – come scegliere quella giusta per il nostro quadro”

è stato scritto da Andrea Castagna

Da oltre 30 anni mi occupo del settore arte ho cominciato a seguire i pittori come corniciaio, esperienza e passione mi guidano nel mio lavoro. Se vuoi farmi una domanda o hai suggerimenti, compila il form di contatto qui a questo link.

Questo articolo ha 2 commenti.

  1. Gentile Andrea,
    La ringrazio per per la celerità con cui mi ha risposto e per i preziosi consigli compleatamente gratuiti e disinteressati per valorizzare al meglio l’ultimo quadro che ho acquistato e l’ambiente in cui sarà inserito.
    Complimenti per il suo lavoro!

    1. Grazie a lei Rossella. Mi fa piacere che il mio suggerimento le sia stato d’aiuto.

Lascia un commento

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code
     
 

Chiudi il menu